B i o g r a f i a


La giovane violoncellista elvetica ha ottenuto riconoscimento internazionale con il suo debutto alla Berliner Philharmonie dando la premiere del concerto per violoncello e orchestra di Daniel Pacitti ed esibendosi in altre sale rinomate quali la Tokyo Opera City, la Minato Mirai Hall di Yokohama, il Mozarteum di Salisburgo, la Tonhalle di Zurigo, il Palazzo Federale a Berna e il Palau de la musica Catalana a Barcellona.

 

Alessandra ha vinto primo premio al concorso  “Antonio Salieri”,  il  primo premio al Concorso Svizzero per la Gioventù e il primo premio con l'aggiunta di  due premi speciali (Solistensonderpreis) al concorso nazionale austriaco "Prima la Musica".

Si è esibita come solista, tra le altre, con la “Sinfonieorchester Basel”, "l'Orchestra delle Svizzera Italiana", la "Stuttgarter Kammerorchester", la “Camerata dei Castelli”, la “Young Eurasian Soloists Chamber Orchestra”, “l’Orchestra della Musikhochschule di Basilea” e la “United Soloists Orchestra” sotto la guida di Andrey Boreyko, Kevin Griffiths e François Benda.

Alessandra è stata invitata al  “Pablo Casals Festival”, “Monighetti&Friends, “Musik Miteinander” alla Kronberg Academy, "Herbst in der Helferei", “Musique à Flaine”, “Ceresio Estate” e “ Ticino Musica” dove in veste di camerista ha collaborato con musicisti rinomati come Vilde Frang, Yura Lee e Calogero Palermo.

Appare nel cortometraggio "CELLO" - undicesimo capitolo della serie Body&Sound - risultato della collaborazione con il regista Alberto Nacci. Il cortometraggio è vincitore di sei premi cinematografici.

Nell'estate 2014 la Radiotelevisione Svizzera ha prodotto il documentario "Archi nel Sol Levante",  girato in Giappone durante una Tournée con il quartetto Lugano4Tunes.


Nata nel 1995 a Bellinzona, Alessandra ha cominciato a suonare il violoncello dall’età di cinque anni. È stata allieva di Taisuke Yamashita al Conservatorio della Svizzera Italiana a  Lugano e in seguito ha studiato con Ivan Monighetti e Sol Gabetta alla Musikhochschule di Basilea. Alessandra attualmente studia alla Escuela Superior de Musica Reina Sofia  a Madrid ed è inoltre parte della classe 2019 alla Pavia Cello Academy.


Ulteriori studi comprendono masterclass con Frans Helmerson, Jens Peter Maintz, Wen-Sinn Yang, Natalia Gutmann, Thomas Grossenbacher, Enrico Dindo e lezioni di musica da camera con Heinz Holliger, Rainer Schmidt, Anton Kernjak e Yovan Markovitch.

Alessandra suona un violoncello di Bernard Simon Fendt II del 1840.